Pagine

mercoledì 20 luglio 2011

Il Signore degli Anelli, edizione italiana del 1970 detta "pelle marrone"

E' consuetudine per molte case editrici stampare delle copie di un'opera particolarmente importante del loro catalogo per donarle a personalità del mondo dell'editoria, delle istituzioni ecc. Queste copie hanno una, di solito, una tiratura limitata, una veste diversa da quelle in commercio e presentano la numerazione progessiva e stampato il nome del ricevente.
Questa era una consuetudine anche della casa editrice Rusconi, titolare dal 1970 al 2000 dei diritti italiani di Tolkien e il Signore degli Anelli.
Nel 1970, la casa editrice guidata da Alfredo Cattabiani, dopo il "fallimento" del primo volume de La Compagnia dell'Anello edito dalla romana Astrolabio (fig. 11 sx), stampò, sotto le proprie insegne, un edizione completa del Signore degli Anelli con una sovraccoperta bianca sul fronte e nera sul retro (fig. 11 dx). 
Nello stesso mese di ottobre, assieme all'edizione in commercio, la Rusconi stampa un'edizione particolarissima in sole 300 copie. 
L'edizione, che si presenta con una copertina simil pelle di colore marrone - conosciuta dai collezionisti come l'edizione pelle marrone - con inciso sul dorso, a caratteri dorati, "J.R.R. Tolkien" e "Il Signore degli Anelli" (figg. 1, 2 e 3). Il testo è conservato in un cofanetto color marmo (fig. 2 e 4).
Particolarità di questo volume, per l'appunto è la stampa di solo 300 copie numerate e stampato il nome dell'omaggiato (fig. 7).
Di questa copia, in campo collezionistico, non se ne conosceva la reale esistenza in quanto molti ne parlavano ma pochissimi ne avevano mai visto una copia anche se tra le libreri di antiquariato se ne erano viste qualcuna in questi ultimi 20 anni.
La numerazione, come detto, è accompagnata dalla dedica stampata "Di questo volume sono state stampate 300 copie ad personam numerate da 1 a 300" (fig. 8). Più è basso il numero maggiore era la personalità destinataria del pensiero. Nel caso della copia in mio possesso, il numero del volume è compreso tra il 1° e il 10° "..." e la persona che la ricevette era importante e conosciuta.
Qualche tempo fa ne venne fuori una, nello specifico la 292 di 300 e successivamente ancora un'altra venduta sul sito ebay e acquistata dal collezionista Soronel, gestore dell'importante sito di collezionismo tolkieniano (qui).

Grazie ad una serie di coincidenze, questo mese di luglio è stato foriero di novità. In men di una settimana sono riuscito ad avere la prima edizione Astrolabio (1967) e questa bellissima e perfetta edizione del 1970. Il tutto grazie ad una persona capace di cercare e trovare libri "introvabili".
L'edizione che qui vi presento è stata da me acquistata, grazie alla segnalazione dell'amico che mi ha venduto l'edizione Astrolabio, in una bella e fornita libreria romana, Coliseum, che è bene, da tolkieniani e non solo, ogni tanto visitare.
Oggi, dopo 15 anni di collezionismo, sono riuscito - assieme ad altri quasi 2000 pezzi tra libri, la maggior parte, e offetti vari - a possedere l'edizione del 1967 e le due del 1970 (fig. 12).
Maggiori info sull'edizione qui di seguito.

* Piccola annotazione: nelle foto non troverete quella relativa alla mappa allegata in fondo al volume non perchè assente in questa edizione, o nella mia, ma perchè essendo il volume nuovissimo non ho voluto aprirla e fotografarla per paura di rovinarla! Vi assicuro però che c'è ed è molto bella.


fig. 1

Il Signore degli Anelli
J. R. R. Tolkien
Editore: Rusconi, Milano
Edizione: 1° ed. ottobre 1970, pp. 1366
Numero: compreso tra 1 e 10 di 300
Stampa: Cromotipia E. Sormani, Milano
Custodia: Cofanetto
Note: Edizione non in commercio

 fig. 2

  fig. 3


 fig. 4

 fig. 5

 fig. 6

 fig. 7

 fig. 8

 fig. 9

fig. 10

fig. 11

fig. 12