Pagine

giovedì 14 novembre 2013

Bilbo's Last Song, poster originale 1977 illustrato da Pauline Baynes


Bilbo's Last Song
di J.R.R. Tolkien
Illustrato da Pauline Baynes
1° ed. 1974, 6° rist. 1977
George Allen and Unwin Ltd, Londra
Stampato da Jolly and Barber Ltd, Rugby
Misure [hxl] 510x750 mm


Note
La poesia è recitata da Bilbo Baggins ai Porti Grigi allorché è in procinto di lasciare la Terra di Mezzo. Cronologicamente si colloca alla fine de Il ritorno del Re, anche se è stata scritta più tardi e nel libro non è mai apparsa.

Di questo poster sono state pubblicate 7 ristampe:

1° impr. 1974
2° impr. 1974
3° impr. 1974
4° impr. 1975
5° impr. 1976
6° impr. 1977
7° impr. 1979


Diritti
In basso è riportata la seguente dicitura:

Illustration Pauline Baynes 1974. Text M. Joy Hill 1974. First published by George and Allen Unwin Ltd 1974. Sixth impression 1977 ISBN 0 04 912005 0. Printed in Great Britain by Jolly and Barber Ltd, Rugby.



Storia
In origine questa poesia non aveva nessun collegamento con la storia di Bilbo. Tolkien la regalò alla sua segretaria, Joy Hill, dopo che questa l’aveva ritrovato nella biblioteca dell’autore del Signore degli Anelli. Dopo la morte di Tolkien, nel 1973, la Hill la mostrò a Donald Swann che la mise in musica e la incluse nella seconda edizione di The Road Goes Ever del 1978. La poesia è stata anche illustrata da Pauline Baynes, e pubblicata in questo poster nel novembre 1974.

La poesia è stata inclusa dalla BBC Radio 4, nell’adattamento del Signore degli Anelli (1981), con musiche di Stephen Oliver. Il primo versetto è cantato da John Le Mesurier, come Bilbo, il secondo omesso, e il terzo cantato da un giovane soprano.

Nel 1990 il testo è stato finalmente pubblicato in forma di libro dalla Unwin Hyman e nuovamente illustrato dalla Baynes.

Precedenti

Bilbo's Last Song è una poesia di Tolkien pubblicata nell’aprile 1974 negli Stati Uniti da Houghton Mifflin, anche se era stata preceduta in una traduzione in olandese di Max Schuchart pubblicata dalla Spectrum nel 1973 in edizione limitata e numerata in 2.000 copie. La prima edizione inglese esce nel settembre 1974.



Il testo

Bilbo’s Last Song
(At the Grey Havens)

Day is ended, dim my eyes,
but journey long before me lies.
Farewell, friends! I hear the call.
The ship's beside the stony wall.
Foam is white and waves are grey;
beyond the sunset leads my way.
Foam is salt, the wind is free;
I hear the rising of the Sea.

Farewell, friends! The sails are set,
the wind is east, the moorings fret.
Shadows long before me lie,
beneath the ever-bending sky,
but islands lie behind the Sun
that I shall raise ere all is done;
lands there are to west of West,
where night is quiet and sleep is rest.

Guided by the Lonely Star,
beyond the utmost harbour-bar,
I'll find the havens fair and free,
and beaches of the Starlit Sea.
Ship, my ship! I seek the West,
and fields and mountains ever blest.
Farewell to Middle-earth at last.
I see the Star above my mast!

J.R.R. Tolkien