Pagine

mercoledì 6 novembre 2013

Racconti Ritrovati, edizione Bompiani 2013


Racconti Ritrovati
di J.R.R. Tolkien
Traduzione di Cinzia Pieruccini
Bompiani, Milano, 2013, pp. 440
Illustrazione di copertina di Polystudio
Brossura

Quarta di copertina

Universo fantastico di immagini e di personale mitologia, i "Racconti ritrovati" segnano l'inizio della creazione fiabesca di Tolkien. Vi si trovano i grandi temi narrativi del cosmo tolkieniano, che accompagneranno poi per decenni la sua straordinaria produzione: la musica degli Ainur, con la quale il dio supremo dà forma al mondo; i grandi Dei, gli Ainur appunto, che si innamorano della loro stessa creazione e vi si rifugiano, edificando le dimore leggendarie; la lotta mai conclusa contro Melko; l'avvento nel mondo degli Elfi. Iniziati tra il 1916 e il 1917 i "Racconti ritrovati", primo volume di una trilogia che racchiude il nucleo fondamentale della mitologia di Tolkien, sono qui accompagnati dal puntuale commento del figlio Christopher Tolkien. Insieme a Racconti perduti, questo libro forma il primo volume dell’opera monumentale di Tolkien,