Pagine

domenica 22 febbraio 2015

Una pubblicazione musicale stampata da J.B. Tolkien, nonno di J.R.R. Tolkien, 1850




The Battle Field
Scritto da Letitia Elizabeth London
Musiche di Henry West
Editori: H. Tolkien, Londra, e J.B. Tolkien, Birmingham 
Foglio sciolto






Tra le particolarità e le bellezze del collezionare vi è, senza dubbio, quella di ricostruire. Collezionare, significa mettere assieme dei pezzi per ricomporre un quadro che non è sempre sconosciuto o inedito. Durante i diciannove anni di collezionismo tolkieniano, ho sempre cercato di ricostruire vicende e storie legate a Tolkien e ai suoi cari, fossero amici o familiari. Come in questo caso.

Il foglio che qui presento, risalente al 1850, non è tanto importante per il testo musicato della poetessa e scrittrice inglese Letitia Elizabeth Landon, meglio conosciuta come L.E.L., ma, per il nostro tema, per i suoi editori che non sono semplicemente omonimi di J.R.R.: H. Tolkien e J.B. Tolkien.






John Benjamin era il fratello maggiore di Henry, entrambi figli di George William Tolkien e Eliza Lydia Murrell. Nato a Middlesex il 27 marzo 1807 era un costruttore, insegnate e accordatore di pianoforti. Sposò in prime nozza Jane Holmwood, dalla quale ebbe quattro figli: Emily (1838), Louisa (1840), John Benjamin (1845), e Jane, (1846). Sposò in seconde nozze Mary Jane Stow, il 16 febraio 1856, in All Saints Church Parish a Brimingham e dalla quale ebbe sei figli, il primo fu Arthur, nato nel 1857, padre di John Ronald Reuel Tolkien.





John Benjamin Tolkien era stato un insegnante e accordatore di pianoforte, oltre che commerciante nel settore della musica con un negozio la numero 70 di New Street a Brimingham, ma nel 1877 era andato in bancarotta, mentre suo figlio Arthur scelse di non seguire le orme del padre, come fecero anche molti suoi cugini a Londra, e divenne un impiegato di banca, trasferendosi a Bloemfontein, nello Stato Libero di Orange (ora parte del Sud Africa), dove ricoprì il ruolo di della filiale di Bloemfontein della Bank of Africa. Arthur morì nel 1896, mentre sua moglie Mabel e i piccoli J.R.R. e Hillary erano in Inghilterra, e sei mesi dopo, per il dolore morì anche suo padre John Benjamin.

Henry Tolkien, invece fu un editore musicale con un negozio a Londra, al numero 28 di King William Street, London Bridge. Per maggiori info su Henry Tolkien, si rimanda a questo articolo completo e ricco d’informazioni.