Pagine

domenica 3 ottobre 2010

J.R.R. Tolkien Creatore di Mondi, edizione Il Cerchio 1992



J.R.R. Tolkien Creatore di Mondi
di Mario Polia, Gianfranco De Turris, Adolfo Morganti e Tullio Bologna
Il Cerchio iniziative editoriali, Rimini, 1992, pp. 116
In copertina "Hobbiville", acquerello di J.R.R. Tolkien
Brossura

Note di copertina
Il 3 gennaio 1892 nasceva a Bloemfontein (Sudafrica) John Ronald Reuel Tolkien. Nell'estate del 1925 veniva nominato Docente di Anglosassone all'Università di Oxford. Quando morì, nel 1973, era già divenuto un caso letterario mondiale; migliaia di giovani statunitensi ed europei attraversarono le tempeste della Contestazione tenendo in tasca (e più ancora, nel cuore) Il Signore degli Anelli. Questo romanzo, 1350 pagine da divorare tutte d'un fiato, che nel mondo ha venduto più di venti milioni di copie, descrive l'epopea di un altro mondo, di altre genti, di altri dèi, talmente vicini ai nostri, eppur diversi, da divenire presto una summa simbolica, un vademecum di vita, una risposta in positivo alla crisi del mondo contemporaneo, una provocazione originalissima e senza pari lungo tutto questo secolo.
Questo volume nasce dal desiderio di comprendere le motivazioni profonde di questo successo, dalla grande attenzione contemporanea verso il fantastico e la creatività, dal richiamo che continua ad esercitare su noi contemporanei la parola inattuale di J.R.R. Tolkien, un Creatore di mondi.

Indice

    Introduzione
   
    Gianfranco de Turris
    Il caso Tolkien
   
    Mario Polia
    Creatore di mondi. Tolkien e la cosmogonia
   
    Adolfo Morganti
    Tolkien medioevista. Le radici profonde del fascino di una carriera letteraria
   
    Tullio Bologna
    Tolkien... e gli altri
   
    Appendice: La cultura italiana e il centenario di Tolkien