Pagine

giovedì 26 maggio 2016

Il Tolkien Professor of English Language and Literature all'Università di Oxford


La maggior parte di chi si avvicina per la prima volta alle opere narrative di Tolkien, Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit su tutte, ignora la biografia di J. R. R. Tolkien e ciò che ha rappresentato, e ancora oggi rappresenta, nel mondo accademico e non solo inglese.

Nel 1911, Tolkien si trasferì da Birmingham, dove viveva con suo fratello Hilary, a Oxford dopo aver ottenuto una borsa di studio presso l’Exeter College e conseguendo il titolo di Bachelor of Arts nel 1915. Dopo la prima guerra mondiale, alla quale prese parte come volontario nei Lancashire Fusiliers con il grado di sottotenente partecipando alla Battaglia della Somme prima di ammalarsi e far rientro in Patria, proseguì gli studi all'Exeter College, conseguendo il titolo di Master of Arts nel 1919.

Nel 1920 iniziò a lavorare come Lettore di Lingua Inglese presso l’Università di Leeds fino al 1924, anno in cui fu nominato Professore di Lingua Inglese. Incarico che mantenne fino al 1926, quando divenne Rawlinson and Bosworth Professor di Anglosassone all’Università di Oxford, associato al Pembroke College. Infine, dal 1945 e fino al suo ritiro nel 1959, fu Merton Professor di Lingua e Letteratura Inglese associato al Merton College.

La cattedra associata al Pembroke College di Rawlinson and Bosworth, fu istituita nel 1795 in onore del sacerdote e antiquario inglese Richard Rawlinson, alla quale si unì la dicitura Bosworth, in onore dello studioso di anglosassone Joseph Bosworth, a partire dal 1916.

Così come avvenne per Rawlinson e Bosworth, l’Università di Oxford ha istituito nel 1979 la cattedra J. R. R. Tolkien Professor of English Language and Literature, a dimostrazione del prestigio accademico di Tolkien.

Il primo ad essere nominato è stato nel 1980 il professore Douglas Gray, associato al Lady Margaret Hall e già Fellow al Pembroke College (1961-1980), che l'ha mantenuta fino al 1997. Per il suo libro Later Medieval English Literature (2008), Gray ha ottenuto il prestigioso riconoscimento “per l'eccezionale lavoro scientifico nel campo della letteratura inglese prima del 1590”, il Beatrice White Prize per il 2010 assegnato dall’English Association. Tra i lavori di Gray: Spenser, The Faerie Queen, Book I (1969); Themes and Images in the Medieval English Religious Lyric (1972); A Selection of Religious Lyrics (1975); (una parte di) A Chaucer Glossary (1979); (con E. G. Stanley) Middle English Studies presented to Norman Davis (1983); Five Hundred Years of Words and Sounds for E. J. Dobson (1983); The Oxford Book of Late Medieval Verse and Prose (1985); J. A. W. Bennett, Middle English Literature (1986); From Anglo Saxon to Early Middle English: studies presented to E. G. Stanley (1994); Selected Poems of Robert Henryson and William Dunbar (1998) e The Oxford Companion to Chaucer (2003).

Nell’ottobre 1998 a Gray è succeduto il professore Paul Strohm, associato al St Anne’s College, fino al 2003, anno in cui si è trasferito al Department of English and Comparative Litearture della Columbia University a New York. Strohm è un grande studioso di Chaucer ed è specializzato in letteratura medievale e tra le sue pubblicazioni si ricordano: Social Chaucer (1989); Hochon's Arrow: The Social Imagination of Fourteenth-Century Texts (1992); England's Empty Throne: Usurpation and Textual Legitimation, 1399-1422 (1998); Theory and the Premodern Text (2000) e Politique: Languages of Statecraft Between Chaucer and Shakespeare (2005). Ha tenuto la cattedra e Presidente del Consiglio di Facoltà all’Indiana University e nel 2001-2003 è stato Chair della Facoltà d’Inglese all’Università di Oxford.

Nel 2002 è entrato in vigore il nuovo Statuto dell’Università di Oxford e con il Council Regulatoions 24 dell’11 luglio dello stesso anno, la voce Academic and Other Posts, in Academic and Support Staff, fu ridenominata e rinumerata. In seguito è stata rifatta la rinumerazione l'8 novembre 2012; il 31 gennaio 2014 e l'8 agosto 2014 (Gazette, vol. 144, pag. 612-615, 24 luglio 2014). La nuova indicazione è:


La deliberazione del Conuncil Regulation 24 dell’11 luglio 2002 prevede che il:

Tolkien Professor of English Literature and Language
1. Il J. R. R. Tolkien Professor of English Literature and Language deve tenere conferenze e dare insegnamento in Lingua e Letteratura Medio inglese.

2. Il professore è eletto da un consiglio elettorale composto da:
(1) il Vice-Cancelliere, oppure, se il Preside del College di cui al (2) di questa clausola è Vicecancelliere, una persona nominata dal Consiglio se si verifica la vacanza a rivestire il ruolo di elettore;
(2) il Preside del College a cui la cattedra deve essere per il momento assegnato dal Consiglio, o, se il Preside non è in grado o non vuole agire, una persona nominata dal
l'organo di governo del College se si verifica la vacanza a rivestire il ruolo di elettore;
(3) una persona nominata dal organo di governo del College di cui al (2) della presente clausola;
(4) una persona nominata dal Consiglio;
(5), (6) due persone nominate dal Consiglio Generale;
(7) - (9) tre persone nominate dal Consiglio della Facoltà di Lingua e Letteratura Inglese.

3. Il professore è soggetto alle disposizioni generali del decreto riguardante le funzioni di professori e delle disposizioni particolari dello stesso decreto, applicabili ai professori elencati nella Tabella A allegata ad esso. [Fonte]

A Paul Strohm, nell’ottobre 2004, gli è succeduto il professore Vincent Gillespie, associato al St Edward's College, che mantiene ancora oggi l’incarico. I suoi studi vanno dalla scrittura post-conquista in Inghilterra, con particolari interessi nella teoria letteraria, la scrittura religiosa, linguaggio mistico, e concetti di identità poetica di scrittori moderni medievali.
Il professore Gillespie è Director of Research Strategy per la Facoltà d’Inglese dell’Università di Oxford e nel 2013 è stato eletto membro della British Academy.
Tra le sue pubblicazioni: The English Medieval Book: Essays in Memory of Jeremy Griffiths (2000); Syon Abbey, Corpus of British Medieval Library Catalogues 9 (2001); (con Samuel Fanous) The Cambridge Companion to Medieval English Mysticism (2011); (con Kantik Ghosh (2011); Looking in Holy Books: Essays on Late Medieval Religious Writing in England (2012); (con Anne Hudson) Probable Truth: Editing Medieval Texts from Britain in the Twenty-First Century (2013) e (con Susan Powell) A Companion to the Early Printed Book in Britain (2014). Ha anche pubblicato sul dramma moderno britannico, soprattutto Harold Pinter.

Riepilogando

J.R.R. Tolkien Professor of English Language and Literature
1979               Istituzione
1980-1997      Douglas Gray (1930- )
1998-2003      Paul (Holzworth) Strohm (1938- )
2004-   Vincent (Anthony) Gillespie (1954- )