Pagine

martedì 7 giugno 2016

Tolkien nei Calendars dell'Università di Leeds 1920-1926

L’Università di Leeds
Il Regno Unito, prima del 1900, disponeva di cinque università di cui una in Galles (1893) e quattro in Inghilterra: Oxford (1096-1201), Cambridge (c. 1201), Londra (1836), Durham (1832) e la Owens College a Manchester (1851).
Le radici dell’Università si fondono con il ruolo internazionale che la città di Leeds assunse durante l’epoca vittoriana nel campo dell’industria tessile e produzione di abbigliamento. Infatti, i primi istituti che poi avrebbero costituito l’università furono quelli di medicina, sorti a servizio della collettività. Per soddisfare le cinque strutture mediche in città, nel 1831 nacque la Scuola di medicina e nel 1851, con l’obiettivo di formare i figli della classe media, degli industriali e commercianti, si diede vita allo Yorkshire College of Science, finanziato dall’industria locale. Le prime materie insegnate furono fisica sperimentale, matematica, geologia, estrazione mineraria, chimica e biologia, e presto divenne un importante centro internazionale per lo studio di ingegneria e tecnologia tessile. Al contrario delle università di Oxford e Cambridge, che fino al 1850 erano aperte solo agli anglicani, il College of Science, sin da subito fu aconfessionale, aperto a protestanti, cattolici ed ebrei. Con l’arrivo, pochi anni dopo, dello studio delle materie classiche, storia e letteratura moderna diventò solo Yorkshire College e nel 1884 assorbì la Scuola di Medicina unendosi all’Owens College, all'University College di Liverpool e all’Università federale Victoria. Ben presto, le tre città coinvolte nella Victoria University, Liverpool, Manchester e Leeds, spinsero affinché si potessero creare centri universitari indipendenti e questo venne agevolato nel 1900 quando fu Birmingham a ricevere, sotto le pressioni di Joseph Chamberlain, la Royal Charter, la carta che autorizza il rilascio dei titoli. La prima a separarsi fu Liverpool che ottenne la Carta e la legge istitutiva del Parlamento nel 1903, a seguire Leeds, con il riconoscimento dell’indipendenza grazie allo concessione di uno statuto reale firmato da re Edoardo VII nel 1904. Oggi l’Università di Leeds conta circa 31.000 studenti e 8.000 tra docenti, amministrativi e personale ed è una delle università costituenti la N8 Research Partnership, l’Associazione di ricerca nel suo genere più grande del Regno Unito fondata nel 2007 e composta dalle otto migliori università del nord dell'Inghilterra: Newcastle, Sheffield, Durham, York, Leeds, Manchester, Liverpool e Lancaster.

Tolkien a Leeds
Tolkien si trasferì da Birmingham a Oxford nel 1911, grazie a una borsa di studio presso l’Exeter College che gli consentì di conseguire il Bachelor of Arts nel 1915. Al ritorno dalla guerra, alla quale prese parte come volontario nei Lancashire Fusiliers con il grado di sottotenente, sempre all'Exeter College ottenne il Master of Arts nel 1919. Il suo primo vero incarico universitario l’ottenne nel 1920 allorquando divenne Lettore di Lingua Inglese presso l’Università di Leeds. Nel 1924 ottenne la nomina a Professore di Lingua Inglese nella stessa università che mantenne fino al 1926, anno in cui ottenne la cattedra Rawlinson and Bosworth Professor di Anglosassone all’Università di Oxford. Sugli anni che Tolkien passò all’Università di Leeds rimando il lettore a un mio prossimo lavoro non ancora terminato.


I Calendars
I Calendars sono gli annuari pubblicati dalle università che contengono informazioni utili agli studenti, e non solo, sulla propria struttura organizzativa, i docenti, le facoltà, le materie studiate, i libri consigliati per l’anno in corso, le attività correlate all’Università e altro ancora. Questi Calendars dell’Università di Leeds che vi presento, mantengono generalmente la stessa impostazione che vede:

-. le prime 20-25 pagine con diverse pubblicità di librerie, tipografie e alloggi;
-. Almanac, con le scadenze dell’anno accademico indicate mese per mese;
-. Charter of Incorporation, la Carta rilasciata da Edoardo VII nel 1904
-. Statutes;
-. Ordinances, le ordinanze formulate dalla Corte in conformità con le disposizioni delle Clausole X e XI della Carta
-. Members of the Court, Council, Senate, Facultles, Boards of Faculties, etc., l’elenco dei compenenti della Corte, Consiglio, Senato, Facoltà etc.
-. Professors, Lecturers, etc., l’elenco dei Porfessori, Lettori, Assistenti, etc.;
-. Academic Terms, Admission of Students, and other general information, Termini accademici, ammissione degli studenti ed altre informazioni generali;
-. Matriculation Examination, esame di immatricolazione;
-. Degrees, Examinations, and Departmental Syllabuses, Gradi, gli esami e programmi di studio dei dipartimenti;
Arts, che comprende l’English Language and Literature (il dipartimento di Tolkien);
Science and Technology Commerce,
Law,
Medicine,
Dental Surgery,
-. Fellowships, Scholarships and Exhibitions,
-. Graduates Lists,
-. Honours Schools Lists,
-. Diploma Lists,
-. Index.

Solo nel volume 1921-22 sono presenti anche i due atti costitutivi dell’università del 1904, i corsi serali e l’elenco delle Società collegate all’Università con la loro composizione e le informazioni sugli incontri.


The University of Leeds Calendar 1921-22
University of Leeds
Leeds: Jowerr and Sowry Ltd.
1921, pp. 606 + xl
Rilegato


Il nome di Tolkien così come le informazioni su lezioni, testi adottati ed esami si trovano alle pagine 85;  94; 153; 141; 145; 150-8; 167; 171-2 e 189-94. 


Nell’elenco della Faculty of Arts, il cui preside era il professor George S. Gordon, compare il nome J. R. R. Tolkien


Mentre nell’elenco dettagliato dei professori, lettori, assistenti, della Faculty of Arts, nel dipartimento English Language and Literature, si vede Reader in English Language: J. R. R. Tolkien, M.A., Oxford.


E nelle pagine di dettaglio del corso English Language and Literature, appare Mr. Tolkien.
In questo volume ho trovato una notizia molto interessante su un'attività svolta da Tolkien durante quest'anno accademico che sarà parte integrante di quel mio lavoro anticipato in premessa.


The University of Leeds Calendar 1923-24
University of Leeds
Leeds: Jowerr and Sowry Ltd.
1923, pp. 557 + xxxvi
Rilegato


In questo volume non sono presenti gli elenchi dei docenti (e quindi anche quello di Tolkien) e il piano studi dei suoi corsi si trovano ampiamente descritti alle pagine 130-4.


The University of Leeds Calendar 1924-25
University of Leeds
Leeds: Jowerr and Sowry Ltd.
1924, pp. 573 + xxxii
Rilegato


Il nome di Tolkien così come le informazioni su lezioni, testi adottati ed esami si trovano alle pagine 85; 92-96; 97; 114-5 e 131-7.


Nel piano di studi, tra i libri indicati, compare Sir Gawain and the Green Knight (ed. Gordon and Tolkien: Oxford). Testo pubblicato nel 1925.


E in una nota al piano di studi dove si cita Mr. Tolkien.



The University of Leeds Calendar 1925-26
University of Leeds
Leeds: Jowerr and Sowry Ltd.
1925, pp. 634 + xxix
Rilegato



Il nome di Tolkien così come le informazioni su lezioni, testi adottati ed esami si trovano alle 73-5;  79; 149; 156-60; 180-1 e 196-202.


Nel 1924, Tolkien fu eletto membro del Senato accademico e, di fatti, lo troviamo citato nell’elenco dei componenti: Professor John R. R. Tolkien, M.A., 1924.


Il nome J. R. R. Tolkien compare nell’elenco della Faculty of Arts, il cui preside nel 1924 è il Professor J. Strong.


E nell’elenco dettagliato dei professori, lettori, assistenti, della Faculty of Arts, nel dipartimento English Language and Literature, si legge Professor of English Language: J. R. R. Tolkien, M.A., Oxford, 2, Darnley Road, West Park. Quest’ultimo era il suo indirizzo a Leeds.

Anche in questo volume è presente nel piano di studi il Sir Gawain and the Green Knight (ed. Gordon and Tolkien: Oxford). E una nota dove si cita Mr. Tolkien.


The University of Leeds Calendar 1926-27
University of Leeds
Leeds: Jowerr and Sowry Ltd.
1926, pp. 655 + xxxii
Rilegato


Alla fine di luglio 1925 Tolkien ottenne la cattedra di Rawlinson and Bosworth di Anglosassone all'Università di Oxford e mantenne il ruolo all'Università di Leeds fino al 31 dicembre dello stesso anno.


Ovviamente in questo volume non compare il nome di Tolkien, ormai a Oxford, ma è comunque interessante perché su suo suggerimento, il ruolo che aveva ricoperto fino al 1925 di Professor of English Language fu assegnato al suo amico e collega Eric Valentine Gordon il quale mantenne la maggior parte del piano di studi strutturato da Tolkien.